Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, eventuali cookie analitici di terze parti. Se vuoi saperne di più ed esprimere la tua scelta circa l'utilizzo dei cookie analitici clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Scopri perché è 100% naturale, gourmet
e con un animo wellness

Archeo-birra: 5 curiosità a prova di Indiana Jones

O bevi, o guidi: gli effetti dell’alcol sulla guida

Pranzo della domenica? I migliori abbinamenti con la birra

Archeo
Guida
Vitello birra

Il segreto di un buon pranzo domenicale? Soddisfare il palato, ma anche lo sguardo. Già, perché se è vero che il sapore è fondamentale, a volte, per rendere speciale un pasto basta davvero un pizzico di fantasia e quel dettaglio in più che lasci a bocca aperta i vosti ospiti!

Avete mai pensato, per esempio, di utilizzare un “tema” attorno al quale costruire tutto il vostro menù?

Se non vi va di scadere nell’ovvio, provate questo: abbinare ogni piatto con una birra diversa, da servire rigorosamente con una bella schiuma. Sarà il fil rouge che vi permetterà di legare tra loro le portate, e che vi farà guadagnare un apprezzamento sincero.

In nostro soccorso arriva la web app “Per me una birra”, con le sue ricette contemporanee, gustose e originali: sarà semplicissimo “riscrivere” l’idea tradizionale di pranzo della domenica, scoprire i migliori abbinamenti e, soprattutto, non esagerare con le calorie.

Ecco un menù completo, originale, e a basso contenuto di calorie, che potrete scegliere di rispettare dall’inizio alla fine o di mixare secondo le esigenze della vostra tavolata. Provare per credere!

1) Si parte con gusto e ricercatezza: assieme all’antipasto il sapore di una Bock

Salmone affumicato, pane nero, burro demi-sel, aneto e chips di barbabietola (339 kcal birra inclusa)

Ingredienti (4 persone)
4 fette di pane nero (200 g.); salmone affumicato (200 g.); burro demi-sel (25 g.); chips di barbabietola disidratata (12 g.); aneto.

Preparazione
Tostate le fette di pane nero. Ammorbidite il burro e lavoratelo con una frusta. Disponete il salmone affumicato e il burro demi-sel sul pane tostato. Completate con aneto fresco e chips di barbabietola.

2) La pasta è sempre la pasta…e insieme alla birra si può!

Tubetti di Gragnano, ragù di coniglio al profumo di timo e curry thailandese (556 kcal birra inclusa)

Ingredienti (4 persone)
tubetti di Gragnano (320 g.); polpa di coniglio tagliata al coltello (300 g.); 1 scalogno; 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro; 1 spicchio d’aglio; 1 bicchiere di vino bianco; 1 cucchiaio di pasta di curry giallo; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; timo fresco; sale e  pepe (5 g.).

Preparazione
Schiacciate lo spicchio d’aglio e mettetelo in una padella dal fondo spesso con lo scalogno, tritato finemente, la pasta di curry e tre cucchiai di olio extravergine di oliva. Fate scaldare un paio di minuti e unite il coniglio; insaporite con tre rametti di timo e una buona macinata di pepe. Regolate di sale e coprite. Abbassando la fiamma al minimo, cuocete per altri venti minuti; aggiungete, poi, il concentrato di pomodoro e bagnate con il vino bianco. Quindi lasciate restringere il fondo di cottura, a pentola coperta, per una decina di minuti ancora. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente; irroratela con il ragù e servite subito con l’aggiunta di timo fresco.

3) Il piatto forte del pranzo, da servire assieme a una Pils

Arrosto di vitella al sale e cipolline brasate (308 kcal birra inclusa)

Ingredienti (4 persone)
fesa di vitello (600 g.); sale grosso (1 kg.). Per le cipolline brasate: cipolline (200 g.); zucchero (50 g.); 1 bicchiere di Marsala; sale; pepe.

Preparazione
Cuocete lentamente le cipolline in una casseruola con un dito d’acqua; sfumate con il Marsala e lasciate ridurre. Poi, aggiungete lo zucchero e fate caramellare. Infine, aggiustate di sale e pepe, se necessario. Versate uno strato di sale di circa due cm. in una pentola ovale; poi adagiate al suo interno la carne legata e copritela con un altro strato di sale. Cuocete il tutto, coperto in forno caldo, per circa trenta minuti. Poi togliete il sale in eccesso, affettate la carne e servite con le cipolline brasate.

Se vi è piaciuta questa idea, potrete scoprire molte altre ricette e abbinamenti grazie alla web app www.permeunabirra.it!