Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, eventuali cookie analitici di terze parti. Se vuoi saperne di più ed esprimere la tua scelta circa l'utilizzo dei cookie analitici clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Ecco perché piace alle donne,
sempre di più

Birra&Fashion: la versione delle blogger

Dimmi che birra bevi e ti dirò da dove vieni

Tania Cagnotto, un brindisi con la birra per festeggiare l’oro mondiale

Copertina birra fashion
Birra bevi
Tania

56 medaglie in bacheca, un palmarès arricchito quest’anno dai successi agli Europei e ai mondiali di Kazan, con lo storico oro dal trampolino da 1m. Parliamo ovviamente di Tania Cagnotto. Un sorriso che conquista, regina dei tuffi che fuori dalla piscina è una trentenne come tante altre. Ama le vacanze in barca a vela, è golosa di pizza e gelato, ha un matrimonio in cantiere… E una passione per la birra che la accomuna a 6 giovani italiane su 10.

Dal brindisi alla birra per festeggiare l’oro mondiale ai successi del suo birramisù, oggi facciamo un tuffo nella birra con Tania, nuovo volto di Birra io t’adoro e beer lover d’eccezione. Ecco cosa ci ha raccontato!

La passione al femminile per la birra è la grande novità registrata da AssoBirra in questi anni. La bevono soprattutto a pasto e con moderazione. Tania, ti piace la birra? Qual è il momento giusto per berla?
Mi riconosco molto in questa fotografia di AssoBirra. Amo la birra e mi piace berla in diverse occasioni, dall’aperitivo serale con gli amici stuzzicando finger food, oppure davanti a una pizza, al ristorante o a casa. Sicuramente berla in compagnia è ancora più piacevole… E devo dire che da questo punto di vista sono fortunata, dato che il mio compagno Stefano condivide con me questa passione.

Secondo i dati AssoBirra, 6 italiane su 10 bevono birra, negli anni ’80 erano solo 2 su 10. Cosa ne pensi?
Penso che le donne oggi apprezzano la birra perché sono più libere e indipendenti e non si vergognano di dire che amano una bevanda leggermente alcolica. Per quanto mi riguarda, in un certo senso questa bevanda rappresenta il mio carattere, mi sento come una bella birra chiara: fresca e saporita, un po’ ricercata e che porta con sé una grande tradizione.

La vita di un atleta è fatta di tanti sacrifici, anche a tavola. Hai mai avuto delle limitazioni al consumo di questa bevanda da parte del tuo team?
Penso che l’importante sia berla con moderazione, perché parliamo comunque di una bevanda alcolica. Però non ci sono controindicazioni alla birra nella mia vita da atleta. Durante la settimana ho gli allenamenti e la bevo raramente, ma nel weekend la birretta è un piacere che “ci sta”, eccome! Anche nelle sere in relax in cui non ci va di cucinare e prepariamo un piatto con un po’ di speck, formaggi e insalata… la birra sta benissimo!

Su “Per me una birra” troverai diverse ricette che coniugano gusto, leggerezza e il piacere di una birra, dalla pizza, al pesce, al vegetariano. Qual è il tuo abbinamento preferito con la birra? Hai trovato sulla web app qualche ricetta intrigante?
La pizza assieme al gelato è tra i miei piatti preferiti, quindi… come abbinamento dico pizza e birra e curioserò soprattutto in quella sezione. Confesso che, purtroppo per me e soprattutto per il mio compagno Stefano, non amo molto cucinare. Ma due o tre piatti ho imparato a prepararli bene e la birra è protagonista di un dolce che mi ha dato tante soddisfazioni: il Birramisù. Ho messo la birra al posto del caffè ed è venuto buonissimo… Nessuno mi aveva dato fiducia su questo esperimento culinario, ma poi si sono tutti dovuti ricredere. Tanto che ogni volta che ci invitano a qualche cena, mi chiedono sempre di portare il mio Birramisù!

Un aneddoto legato alla birra?
Al rientro in Italia dopo i fortunati e felici mondiali di Kazan, il mio compagno mi ha organizzato una fantastica festa a sorpresa. Abbiamo festeggiato le medaglie con gli amici nel nostro terrazzo di casa e il brindisi è stato a base di birra!