Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, eventuali cookie analitici di terze parti. Se vuoi saperne di più ed esprimere la tua scelta circa l'utilizzo dei cookie analitici clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Ecco perché piace alle donne,
sempre di più

Dolce far niente casalingo: 5 cose che non possono mancare

Birra? Veg e sostenibile

I doveri del fine settimana: ecco a cosa rinuncerebbero volentieri gli italiani

Dolce far niente 1024
birra veg
Doveri fine settimana 1024

Esistono cose che non si ha voglia di fare, anche se il tempo a disposizione non manca, come nel fine settimana. Nel nostro week end, infatti, ci sono “riti” non del tutto piacevoli emersi dalla ricerca che Doxa ha svolto per AssoBirra. La spesa settimanale del sabato, che accomuna 1 italiano su 3 (36%), soprattutto le donne (42% contro il 30% degli uomini) e gli over 50 (40%), si afferma come la terza attività più svolta del sabato e guadagna un posto d’onore tra le meno gradite. Più marginale, fortunatamente, l’abitudine di lavorare nel fine settimana, per circa 1 italiano su 10 si concentra il sabato (12%) più che nella domenica (6%).

D’altra parte trascorrere più tempo con i propri cari e ricaricare le batterie è “il bello” del week end secondo gli italiani. La possibilità di dedicare “più tempo alla famiglia” è la cosa più apprezzata per il 61% degli intervistati, mentre il 42% cita il “relax e divertimento con gli amici” (con punte del 72% tra gli under 30). La possibilità di “passare più tempo all’aria aperta” (40%) chiude il podio delle preferenze.

Ovunque siano e qualunque cosa stiano facendo, è con la famiglia che gli italiani dichiarano di passare i fine settimana (65%), più che in coppia (37%) o con gli amici (31%). Solo un italiano su 10 riesce a staccare la spina dalla solita routine per evadere all’estero. Realizzare un piccolo viaggio di 2 giorni è il sogno del 41% dei nostri connazionali, con punte del 64% tra gli under 30, che desidererebbe organizzare “un week end all’estero”. Ma c’è anche un 39% che preferirebbe un lusso più a portata di mano come il “dolce far niente” casalingo (39%, ma solo 26% tra gli uomini, che sembrano essere più attivi).

E voi cosa avete in mente per il prossimo fine settimana?