Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, eventuali cookie analitici di terze parti. Se vuoi saperne di più ed esprimere la tua scelta circa l'utilizzo dei cookie analitici clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Scopri perché è 100% naturale, gourmet
e con un animo wellness

Birra per due: 7 contro-regole per sedurlo a tavola

Mangiar sano? Una priorità per le giovani donne italiane

Conquistarlo a tavola? Il menù diversamente romantico di Luca Sessa

Birra_Luca Sessa_intervista
millennials_birra
menu sessa

Dimenticate cibi afrodisiaci e petali di rose, il menù per sedurlo a tavola è fatto di gusti semplici e schietti. E non manca la birra. Parola di Luca Sessa di Un Pugno di Capperi che, dove averci svelato i suoi segreti per una serata a due ad alto tasso di seduzione (libera dai soliti cliché), dal primo al dolce, ci consiglia i piatti da portare in tavola per conquistarlo…proviamo? 

Risotto alla birra – Apriamo il menu della serata con un grande classico, il risotto, arricchito e reso particolare dalla cottura nella birra, che ci permetterà di ottenere un retrogusto leggermente amaro che sarà apprezzato dal palato maschile

Ingredienti (per 2 persone) – 120 g riso Carnaroli, 2 salsicce, olio extravergine, 33 cl birra Lager, 33 cl acqua, Parmigiano grattugiato

Preparazione: Preparare le salsicce eliminando il budello esterno e tagliando a pezzi la polpa. Mettere in un tegame dai bordi alti 2 cucchiai di olio extravergine e rosolare la salsiccia, quindi aggiungere il riso e tostarlo a fiamma viva per un minuto. Bagnare con il mix di acqua e birra e cuocere per 15 minuti a fiamma moderata, girando ogni tanto e versando, se necessario altra acqua per ottenere una cottura ottimale del riso.  A cottura ultimata togliere il tegame dal fuoco, versare due cucchiai di olio extravergine per mantecare, quindi spolverare con abbondante parmigiano ed amalgamare.  Completare, se lo si desidera, con qualche foglia di mentuccia ed una spolverata di pepe nero. In abbinamento si consiglia una birra Lager.

Risotto 3

 

Polpette alla Pils – Ostriche, champagne, cibi afrodisiaci? no, per mettere a proprio agio un uomo serve il comfort food, e nulla può battere le polpette da questo punto di vista. La vostra cena prosegue con le polpette alla birra accompagnate dalle patate schiacciate: semplice ma efficace!

Ingredienti (per 2 persone) – 200 g macinato di bovino, Parmigiano grattugiato, prezzemolo, 1 uovo, sale, pepe, la mollica di 2 fette di pane, 1 patata grande, sale , olio extravergine, 1/2 cipolla bianca, farina, 33 cl birra Pils, acqua, rosmarino fresco

Preparazione: Si parte con la preparazione delle polpette: in una ciotola mettere il macinato, l’uovo, il parmigiano, il sale, il prezzemolo tritato, un po’ di pepe e la mollica del pane precedentemente bagnata e strizzata. Lavoriamo il tutto con le mani per ottenere un impasto omogeneo. Formare le polpette e passarle nella farina. Tritare la cipolla e cuocerla per un minuto in tre cucchiai di olio extravergine. Aggiungere le polpette e rosolarle, quindi versare il rosmarino ed il mix di acqua e birra e cuocere a fiamma media per 30 minuti circa. A parte lessare la patata, pelarla, schiacciarla con una forchetta e condirla con sale ed olio extravergine. Servire impiattando prima un paio di cucchiai di patata e poi adagiando le polpette con un po’ del loro sughetto. L’abbinamento con la birra è in continuità: una Pils!

Polpette 1 copia

 

L’altra metà della mela…in pastella – Ogni cena che si rispetti deve esser chiusa da un dessert: in questo caso la pastella ci permetterà di ottenere un dolce molto gustoso e ricco di consistenza, la parte croccante esterna si sposerà alla perfezione con la mela morbida che troverete all’interno.

Ingredienti (per 2 persone)- Per la pastella: 15 cl di birra Lager, 5 cucchiai di farina, 1 mela golden, olio di arachidi, zucchero a velo

Preparazione: Versare in una ciotola la farina, ed aggiungere poco alla volta la birra, amalgamando la pastella con una forchetta. La birra dovrà essere molto fredda per permetterci di ottenere uno shock termico con l’olio bollente che renderà il fritto perfetto. Sbucciare la mela, tagliarla a fettina sottili e metterle nella pastella per poi cuocerle nell’olio ben caldo. Friggere per 30-40 secondi circa, scolare ed adagiare in un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Impiattare e completare con una spolverata di zucchero a velo. L’accompagnamento ideale è con una barley wine

Mele 3